Il Castello

Il castello Manfredonico di Mussomeli, situato a due chilometri dall’omonimo paese, è costruito su una rocca calcarea ad un’altezza di circa 80 metri. Quasi alla base della roccia si trova una cinta muraria posta a difesa della stradella di accesso. Sulla vetta si trova una seconda cinta muraria che racchiude la parte residenziale del castello.

Virtual

Visita Virtuale al Castello di Mussomeli

La Storia

Il castello Manfredonico di Mussomeli fu fatto edificare nel 1364 (o 1367) da Manfredi II Chiaramonte molto probabilmente su un precedente casale arabo e completato agli inizi del 1400.

Leggende

Il Castello Manfredonico di Mussomeli è stato da sempre un punto di riferimento per tutti coloro che si interessano all’occulto a causa dei numerosi avvenimenti tragici che qui avvennero. Si narra ad esempio, che per le stanze del maniero di aggirino diversi fantasmi in cerca di pace. Uno di questi sarebbe lo spettro di un soldato innamorato della bella figlia di Manfredi. Il soldato pazzo d’amore non ci pensò due volte a sfidare le ire di Manfredi che, adirato per quello che riteneva un gravissimo affronto, lo fece rinchiudere in una torre per morire di stenti. Il soldato tuttavia preferì buttarsi giù per sfuggire alla crudele condanna.